Il Palazzo della Memoria: Cos’è e come può Cambiarti la Vita

Il Palazzo della Memoria è la tecnica di memoria più potente mai inventata.

Ti consiglio assolutamente di utilizzare questa Mnemotecnica se:

  • Sei uno studente universitario.
  • Devi superare un esame di abilitazione importante.
  • Vuoi imparare una nuova lingua.
  • Devi affrontare un concorso pubblico.
  • Semplicemente vuoi memorizzare più informazioni in meno tempo.

Questa tecnica consiste nel trasformare le informazioni fredde e astratte dei tuoi testi, in immagini calde e concrete che ti ricordi sicuro.

Per poi prendere queste immagini e posizionarle in giro per le abitazioni che conosci.

Quelli sono i tuoi Palazzi della Memoria.

Lo so che suona strano, ma seguimi un attimo e ti spiegherò come questa mnemotecnica può renderti capace di memorizzare centinaia di informazioni complesse in pochi minuti.

A questo punto, innanzitutto, ti starai chiedendo…

“Cosa mi permetterà di fare il Palazzo della Memoria?”

Il Palazzo della Memoria ti dà un vantaggio sleale nei confronti di tutti i tuoi colleghi d’università e di tutti gli altri partecipanti ai vari concorsi.

Devo ammettere che all’università un po’ mi sentivo in colpa, perché mi sembrava di imbrogliare.

Andare all’esame con l’esame “Palazzato” (l’ho inventato io, significa che hai messo le informazioni del tuo esame nel tuo palazzo della memoria) è un po’ come andare davanti al professore con il libro davanti agli occhi.

Solo per raccontarti un aneddoto, immagina che la professoressa di Amministrativo non riusciva a credere che avessi imparato tutte le sentenze a memoria.

“Ma lei ha imparato veramente tutte queste sentenze a memoria?”

“Sì Professoressa”

“Ma non lo so nemmeno io…”

E così iniziò a sfidarmi domandandomi i numeri di tutte le sentenze.

Dopo aver vinto a tutte le “sfide” alla fine ha deciso di mettermi 30.

Al mio quarto anno di Giurisprudenza avevo dato solo due esami prendendo due 20. Grazie al Palazzo della Memoria l’anno dopo sono riuscito a dare 14 esami in 13 mesi alzando anche la mia media.

In realtà ci ho messo un po’ di tempo a capire come applicare il Palazzo della Memoria concretamente per lo studio, ed è proprio per questo che ho aperto questo Blog.

Prima di procedere ti vorrei chiedere di ripagare lo sforzo che ho messo per scrivere questi articoli lunghissimi! Basta un “Mi Piace”. A te non costa nulla, per me è invece fonte di grande soddisfazione 😀

“E quindi come faccio a capire come applicare il Palazzo della Memoria senza perdere tempo e salute?”

Se adesso inizi a studiare con il Palazzo della Memoria sono sicuro che succederà un casino.

Purtroppo è così. È difficile capire come applicare queste mnemotecnica senza una guida.

E alla fine finiamo per farci problemi che non esistono e porci domande che non hanno senso.

Palazzo della Memoria - Tradimento

Nella vita, molto spesso, incontriamo persone che vogliono convincerci che siamo stupidi o che non siamo portati.

Io l’ho sempre visto come un’ingiustizia dato che è tutta questione di allenamento, non c’entra nulla il valore della persona.

Ossia tutti sono convinti che la memoria e l’intelligenza siano doti di innate.

Per questo mi sono sempre sentito inferiore rispetto ai miei colleghi di università.

Non mi sentivo mai abbastanza.

Quando poi sono diventato il migliore studente di Giurisprudenza che conosco, quando sono riuscito a fare cose che non credevo possibili, ho capito una cosa:

Per arrivare all’eccellenza ci sono 3 fattori:

  1. Il Talento (20%), ossia l’essere portati.
  2. Azioni Massicce (30%), ossia farsi il culo.
  3. Una Strategia Vincente (50%), ossia conoscere la strada giusta per andare dove vuoi andare.

Essere portati aiuta ma non è assolutamente un Fattore Critico di Successo, ossia il fattore fondamentale per la tua realizzazione personale.

Nemmeno le azioni massicce sono il fattore più importante. Facciamo l’esempio della mosca.

1° Caso: La mosca Talentuosa.

C’è una Mosca velocissima che vuole uscire dalla stanza, così va contro il vetro della finestra. Non riesce ad uscire e a volare verso la libertà.

Continua a sbattere con il vetro in maniera molto veloce.

Finisce stecchita sul Davanzale della finestra.

2° Caso: La mosca  Talentuosa che compie Azioni Massicce.

C’è una mosca velocissima e Motivata che sbatte contro il vetro della finestra.

Compie Azioni Massicce, dal momento che è motivatissima.

È molto Talentuosa, e quindi vola ad una velocità incredibile.

Ma comunque non riesce ad uscire. Continua a sbattere contro il vetro come se non ci fosse un domani (e infatti per lei non c’è).

E Alla fine comunque finisce stecchita sul davanzale.

Forse muore anche prima della mosca precedente.

3° Caso: La mosca con una Strategia Vincente.

Poi c’è quest’altra mosca che vola piano. Prova ad andare contro il vetro ma capisce subito che la finestra è chiusa.

Quindi prova dall’altra finestra ed esce contenta, volando verso la libertà.

“Ma veramente ho appena letto una storia sulle Mosche?”

Mi dispiace ma impazzisco per le metafore e le storie strane. So insegnare solo così 😛

Hai capito l’analogia con gli studenti?

Ci sono studenti talentuosi e che si fanno il culo, ma solo perché non hanno un metodo per memorizzare alla fine perdono ore ed ore sui libri senza concludere nulla.

Magari hanno anche una media alta, ma per averla devono rinunciare a tutto il resto.

Tutti quelli che riescono a diventare magistrato, medico, dirigente, riescono a farlo solo a costo di sacrificare tutto il resto.

E sono anche una piccolissima parte. Immagina quelli che sacrificano tutta la loro vita e non riescono nemmeno a passare gli esami di abilitazione.

schermata-2016-09-18-alle-21-23-25

Che senso ha vivere una vita così?

Queste persone magari hanno un grande talento, si fanno il culo, ma non hanno una Strategia Vincente.

La Strategia Vincente in questi casi è stata proprio il Palazzo della Memoria.

Perché ti permette di essere competitivo nel campo più importante nella società moderna: l’acquisizione d’informazioni.

Chi riesce ad acquisire più informazioni, in meno tempo, ha vinto.

“Se è così potente perché nessuno insegna il Palazzo della Memoria?”

È una lunga storia. Diciamo che le motivazioni principali sono 3:

  1. L’invenzione della Scrittura e poi della Stampa.
  2. Il lavaggio del cervello della scuola.
  3. La Chiesa.

Per conoscere tutta la verità sulle tecniche di memoria ti consiglio questo articolo:

Tutta la verità sulle Tecniche di Memorizzazione (Bufala o Strumento Potentissimo?)

“Quindi come funziona il Palazzo della Memoria?”

Bene, a questo punto è arrivato il Momento di mostrarti come Funziona.

Ossia come puoi utilizzare questa tecnica per riuscire a memorizzare informazioni che prima ti sembravano impossibili da memorizzare, in poco tempo, e in maniera piacevole.

Clicca qui per leggere l’articolo su come Memorizzare Velocemente grazie al Palazzo della Memoria.

 

Comments

comments

Leave a Reply

Devi memorizzare molte informazioni per una prova Importante?

Inserisci il tuo Nome e la tua eMail e lascia che ti riveli GRATUITAMENTE i segreti per sviluppare la MEMORIA DI UN COMPUTER

Chiudi questo Pop-up