I Corsi di Memoria sono una Truffa? (Tutta la Scioccante verità)

Se stai leggendo quest’articolo è perché probabilmente qualcuno ti ha fermato, ti ha parlato di un “Corso di memoria e lettura veloce” e ora stai cercando di capire se è una truffa.

Se è così sono contento che tu sia finito qui e non nella tana del lupo.

Se mi dai due minuti ti spiego subito il fenomeno dei Corsi di Memoria in Italia e tutta la verità su questo fenomeno.

Se devi spendere i 1000-2000€ euro che ti chiedono è giusto che tu sappia la verità.

Voglio premettere che, anche se userò parole molto dure, non voglio dire che queste persone siano cattive o che siano dei truffatori.

Alcuni loro collaboratori sono miei amici e gli voglio molto bene.

In quest’articolo cerco solo di raccontare la Verità Oggettiva sui “Corsi di Memoria e Lettura Veloce”

Prima di procedere, però, vorrei chiederti un semplice “Mi Piace”. Ci ho messo tanto impegno a scrivere questi lunghissssimi articoli, e un “Mi Piace” a te non costa nulla, ma è un’immensa ricompensa per me 😀

Negli anni ’80 delle aziende furbette hanno avuto una bella idea

Durante gli anni ’80 un gruppo di aziende italiane decisero di fare un bel pacchetto: tecniche di memoria, mappe mentali e lettura veloce in un corso di 3 giorni.

Non posso dirti il nome perché altrimenti mi becco una querela (questa gente è abbastanza aggressiva, già ce ne siamo beccata una, ma per fortuna è finita lì).

Ma vedi se uno deve avere paura di raccontare la verità. Comunque…

La strategia di queste aziende era semplice:

Gasare le persone dicendogli che avevano preparato per loro un corso di memoria di 3 giorni in grado di farli diventare dei geni.

Corsi di memoria- Tecniche di Memorizzazione

E grazie a questa promessa riuscivano a piazzarlo per milioni di lire.

Queste aziende hanno letteralmente spaccato tutto. Hanno fatto un mucchio di soldi e si sono moltiplicate come i funghi.

Queste aziende hanno avuto successo grazie a 3 Fattori:

1) L’ignoranza riguardo le Tecniche di Memorizzazione.

Non esistendo internet le persone non avevano accesso alla libera informazione.

Quindi a quei tempi potevi fare più facilmente “brokeraggio di informazioni”, ossia prendere una cosa dall’estero e dire a tutti che l’avevi inventata tu.

In quel periodo molti hanno fatto fortuna semplicemente traducendo dall’inglese roba che già funzionava in America, per poi venderla in Italia.

Allora hanno proposto questo corso di memoria come una specie di scoperta del secolo che avevano fatto loro.

Cioè in Italia avevamo gli intelligentoni e nel resto del mondo solo coglioni.

Mentre la verità è che, semplicemente, in Italia nessuno conosceva una cazzo di parola in inglese e nessuno metteva il naso fuori dallo stivale.

Oltre a questo fattore c’è stato un altro fattore che ha reso questi corsi di memoria così famosi…

2) Il Sistema di Vendita del Corso di Memoria

Il successo di queste aziende è stato garantito anche dal sistema di vendita.

Ossia l’azienda, dopo il corso di memoria, ti chiede di rimanere con lei per iniziare un percorso di collaborazione.

Dopodiché ti chiede di sponsorizzare il corso di memoria, offrendoti in cambio altri corsi.

Quindi se qualcuno ti ha fermato per strada, probabilmente era proprio in questa situazione.

È una sorta di sistema a catena per cui accumuli punti se porti persone che portano persone che portano persone.

Lo so che sembra un sistema assurdo. E quest’assurdità è possibile solo grazie al terzo fattore, ossia…

3) La Parte Motivazionale.

Durante questi corsi di memoria, ci sono parti motivazionali molto forti, che ti fanno emozionare e commuovere.

Per questo motivo, molte persone rimangono legate a queste aziende, proprio perché hanno bisogno di questo tipo di ambiente che li motivi.

Il problema è che il restante 90% se ne va a casa incazzato a morte perché ha pagato 1500€ per tante belle frasi e un paio di canzoni motivazionali.

Non sto dicendo che questi corsi di memoria siano sbagliati. Dico solo che non sono veri corsi di memoria, ma semplicemente corsi motivazionali mascherati da corsi di memoria.

Infatti hanno una loro utilità.

Sono perlopiù corsi motivazionali utili a chi ha bisogno di una scossa. E come tali andrebbero venduti, non come corsi di memoria.

Ad esempio per molti motivatori e formatori italiani sono stati un punto di partenza, come per Roberto Cerè o per Roberto Re.

Il problema è che a volte si esagera un po’. Va bene la motivazione, ma ad un certo punto si sfocia nella manipolazione.

Ecco alcuni articoli che ne parlano:

La truffa delle psicosette: se le conosci, le eviti

http://www.laprovinciacr.it/news/cronaca/84493/Corsi-per-la-memoria–.html

http://www.linkiesta.it/it/article/2016/01/16/altro-che-satanismo-la-vera-emergenza-sono-le-psico-sette/28936/

Addirittura c’è stata un’interrogazione parlamentare presentata il 05/10/2010 da Antonio Borghesi dell’Italia dei Valori, in cui leggiamo:

 “Viene segnalato che in Italia vengono attivati corsi di memoria, lettura veloce e crescita personale, dietro i quali si celerebbero vere e proprie psicosette. 

 Per convincere le vittime, si userebbero suggestioni di massa, ma ancor peggio la tecnica della PNL (programmazione neuro linguistica), che dovrebbe essere riservata agli psicologi.

Il tutto avverrebbe attraverso una persuasione sottile, amichevole, che cambia il carattere e le abitudini dell’individuo (vestire rigorosamente con giacca e cravatta, dormire poco, avere sempre meno tempo per la privacy, perdere le amicizie, distaccarsi dalla famiglia e altro), facendogli credere che collaborando, ovvero reclutando nuove vittime (7 persone, poi 15 e oltre), tramite volantinaggio, può acquisire sicurezza.”

 

etc. etc.

Tu hai bisogno di tecniche di apprendimento e loro ti appioppano la PNL

In Italia qualsiasi cosa devi fare ti propongono un corso di Programmazione Neuro Linguistica  camuffata da qualche altra cosa.

Hai bisogno di un corso di vendita? Ce l’abbiamo! PNL!

Corso di Memoria? PNL!

Corso di Cucino? PNL!

La PNL studia praticamente la relazione tra il modo in cui pensiamo e cosa succede nella nostra vita.

E quasi tutti gli ebook, i corsi di memoria e libri sulla memoria sono intrisi di questa disciplina che viene spacciata come la soluzione a tutti i mali.

Perfino alcuni autori contro la PNL poi nei loro ebook parlano continuamente di Visivo, Auditivo e Cinestesico, che è una divisione propria della PNL.

Quando la scopri ti sembra la scoperta del secolo perché è un tema affascinante. Ti dopa all’inizio ma dopo ti accorgi che hai comunque bisogno di una strategia a lungo termine, non puoi doparti per tutta la vita.

E alla fine com’è andata a finire per questi Corsi di Memoria?

Alla fine è andata a finire che, dato il successo delle prime aziende, durante gli anni ’90 c’è stata una clonazione continua di questi corsi di memoria, fino ad oggi.

E oggi ci ritroviamo con decine di Corsi di Memoria e Lettura Veloce tutti uguali che insegnano più o meno tutte le stesse cose, che tra l’altro trovi gratis su internet.

Ossia insegnano:

1) Il Link Method (che trovi a questo video).

2) La Conversione Fonetica (che trovi a questo link).

3) La Lettura Veloce (che puoi allenare grazie a quest’app).

4) Le Mappe Mentali (che trovi a questo link).

5) Tutta la roba sulla motivazione (che trovi tutta in questo libro)

Ma a volte ci sono delle veri e propri Corsi di Memoria truffa

Oltre ai corsi di memoria di cui abbiamo già parlato, che non sono dei truffatori, ci sono altri che invece hanno messo in atto un vero e proprio spettacolino:

http://www.striscialanotizia.mediaset.it/news/lo-mnemonista-gianni-golfera_6707.shtml

Cioè questo “mnemonista” fingeva di saper memorizzare dei mazzi di carte in pochi secondi, mentre invece semplicemente leggeva il mazzo da sotto la benda.

L’ha anche fatto in diretta nazionale al “Senso della Vita” di Paolo Bonolis.

Ovviamente i Campioni del Mondo di memoria davvero sanno memorizzare l’ordine di mazzi di 52 carte anche in 20 secondi.

Lo sappiamo per certo, perché sono controllati e ricontrollati da giudici iper-precisi (iper-precisione che ho testato sulla mia pellaccia).

Quindi alla fine vale la pena fare un Corso di Memoria e Lettura Veloce?

Se hai bisogno di un ambiente di persone motivate e sorridenti sì.

Se vuoi migliorare la tua memoria ti consiglierei altre strade.

Innanzitutto divorati il Blog in cui sei ora, in cui spiego gratuitamente tutto ciò che c’è bisogno di sapere riguardo le tecniche di Memoria.

Iscrivi alla Newsletter nella barra che trovi in alto a destra in questa pagina.

Ti consiglio di iniziare da questo articolo per cominciare a sviluppare la Memoria di un Computer:

Clicca qui per leggere l’articolo su cos’è il Palazzo della Memoria.

Per farti un ultimo regalino ecco il video più bello che ho mai visto sul Palazzo della Memoria:

Giuseppe Moriello

Comments

comments

Leave a Reply

Devi memorizzare molte informazioni per una prova Importante?

Inserisci il tuo Nome e la tua eMail e lascia che ti riveli GRATUITAMENTE i segreti per sviluppare la MEMORIA DI UN COMPUTER

Chiudi questo Pop-up